video

“Un importante intervento che, oltre a far risaltare la bellezza degli scorci architettonici del nostro borgo, porterà già dal prossimo anno un risparmio notevole per le casse comunali” esordisce Pasquale Restuccia, sindaco di Pompeiana alle prese con gli ultimi giorni del suo mandato.

L’opera, una spesa di 260 mila euro di cui 75 mila finanziati dal comune stesso, ha interessato tutta l’illuminazione pubblica sia del borgo che delle zone limitrofe, alcune delle quali risultanti ancora non servite dal servizio. Si calcola che la conversione a led porterà un risparmio del 30% annuale, ma l’intervento non si è fermato al solo miglioramento: si è infatti studiata un’illuminazione a pavimento che ha permesso, nei caratteristici carugi del paese, di creare giochi di luce che enfatizzano la bellezza delle costruzioni i cui archi sovrastano i passaggi pedonali.

Pompeiana risplende quindi mostrandosi nel suo modo migliore anche in luoghi che avevamo già visitato, come la Fontana Sottana che ora è un vero gioiellino messo a lustro dall’illuminazione molto d’atmosfera.

A continuare l’intento di abbellire e rendere fruibile al turista il borgo, il vicesindaco Ezio Conio ci mostra i nuovi pannelli che descrivono tutti i maggiori luoghi d’interesse del centro storico. La particolarità più interessante è che, oltre alle informazioni descritte in italiano e inglese, una sezione della cartellonistica è redatta in dialetto: un modo di mantenere una testimonianza viva del parlato locale e di leggere la storia del paese in maniera certamente più “immersiva”.

A completare il tutto sono stati tracciati due anelli di sentieristica che fanno parte della REL, la Rete Escursionistica Ligure: il primo per visitare pompeiana e le sue borgate, il secondo per addentrarsi nel territorio attraversando il SIC, zona d’interesse comunitario dove si trova la rara Lucertola Ocellata, vera espressione del nostro ricco entroterra.

Articolo precedenteLa Contea di Nizza si aggiudica la Conifa No Limits Mediterranean Cup di Sanremo
Articolo successivoLiguria promossa a pieni voti per i livelli essenziali di assistenza (griglia LEA 2019), Toti: “Avanti con potenziamento dei nostri servizi”