All’indomani delle elezioni politiche 2018, i risultati mostrano un quadro italiano diviso in due: secondo le ultime proiezioni, il Centrodestra ha conquistato gran parte del nord Italia e parte del centro. Il Movimento 5 Stelle è invece in vantaggio nelle regioni meridionali e nelle isole.

Con il 28,45%% (Camera) e il 28,96% (Senato) il Movimento 5 Stelle è il primo partito anche nel Comune di Imperia. A Seguire la Lega con il 18,98% (Camera) e il 20,19% (Senato), Forza Italia con il 14,10% (Camera) e il 14,20% (Senato). Crollo del Partito Democratico con percentuali intorno al 16% sia alla Camera sia al Senato.

“E’ un voto che indica una grande ribellione” – commenta il sindaco di Imperia Carlo Capacci -, la gente è stufa della burocrazia e dei politici. A Imperia mi sembra che la Lega abbia veicolato bene il proprio messaggio, cosa che non ha fatto Forza Italia”.