video
02:11

Ieri pomeriggio, nella centralissima via Matteotti a Sanremo, una nuova incursione poetica del Vivaio del Verso, collettivo poetico made in Ponente, fondato nel 2018 dallo scrittore Gianmarco Parodi.

Macchina da scrivere, due sedie, un tavolino e tanti fogli per regalare una poesia inedita: versi per se stessi, per il partner, per una persona amata che veniva poi firmata e racchiusa in un nastro rosso, simbolo di amore per un San Valentino che si avvicina.

Tante le persone che si sono fermate per questo piccolo regalo di emozione, condivisa con i poeti presenti, parte non tutti del “Vivaio”, Diego Rondini, Sveva Assembri, Gaia Biamonti e Gianmarco Parodi. Proprio a quest’ultimo abbiamo chiesto le sue emozioni e i progetti futuri per questa originale iniziativa culturale.