I pendolari tornano all’attacco, delusi dai servizi offerti dal raddoppio ferroviario e dalle nuove stazioni di Imperia e Diano marina.

Molte erano le speranze, ma dopo più di un mese dall’inaugurazione del nuovo tratto tra Andora e San Lorenzo, diverse sono ancora le problematiche riscontrate.

Queste sono state inserite in una lunga lista presentata oggi ai media locali.

Al centro vi è in particolare la stazione di Imperia. I pendolari lamentano innanzitutto la mancata apertura dell’intera stazione, i pochi parcheggi, la mancanza di ripari per vento ed agenti atmosferici, la poca sicurezza agli incroci in prossimità della stazione e la mancanza di bus nelle ore di punta.

Questa lista sarà sicuramente un punto di partenza per il dossier che il Comitato Utenti Trenitalia del Ponente sta preparando e consegnerà al prossimo incontro con la Regione e le Ferrovie dello Stato.