Affidandoci a Francesco Brilla, memoria vivente della Resistenza imperiese, oggi Riviera Time vi racconta la tremenda storia del partigiano Bruno Schivo, denominato “Cimitero” per gli attacchi a sorpresa che era solito sferrare nel corso della guerra di Liberazione.

    La storia di Cimitero si è incrociato con quella di Luciano Luberti, detto il Boia di Albenga, che ha ucciso il padre e la fidanzata di Schivo, dopo averla violentata, e gli ha reso invalida la madre.