[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/208831188″ videoadsurl=”https://vimeo.com/236432438″ adsurl=”http://www.rivierarecuperi.com/”]L’ospite di oggi è Antonio Parolini, 42 anni, commercialista e revisore dei conti di Imperia.

Neo amministratore unico di A.R.T.E. Imperia, Parolini è stato precedentemente assessore al Bilancio, alle Partecipate, al Personale, alla Formazione e al Controllo di Gestione della Provincia di Imperia, nell’ultimo periodo della presidenza di Luigi Sappa.

Nell’intervista, Parolini, parla delle prime settimane nell’azienda regionale che si occupa della costruzione e gestione delle residenze sociali dedicate a colore che hanno redditi non sufficienti per pagare affitti di mercato.

“Gestiamo 1543 alloggi in provincia di Imperia – spiega -, ma abbiamo intenzione di crearne di nuovi perché purtroppo la povertà è in crescita anche nel Ponente. L’obiettivo è quello di mantenere al meglio l’esistente e, se saremo bravi, creare nuove possibilità abitative per chi ne ha bisogno.”

Parolini ha anche toccato la riforma delle A.R.T.E. su cui sta lavorando la Giunta regionale e le elezioni amministrative ad Imperia del prossimo anno.

Articolo precedenteOccupazione, provincia di Imperia fanalino di coda in Liguria
Articolo successivoChiesa di Santa Maria Maddalena, 4 secoli di arte e fede