[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/208294471″]L’Oratorio di San Giovanni Battista ├Ę un gioiello ed il pi├╣ antico edificio sacro di Pieve di Teco, risale al 1200, fu costruito sulla riva sinistra dell’Arroscia e┬á successivamente ristrutturato nel 1700, acquisendo┬á sembianze in stile barocco.

Anticamente fu sede della Confraternita dei Battisti (o Flagellanti di S. Giovanni Battista) che lo conserv├▓ e lo abbell├Č, ancora oggi l’Oratorio ├Ę sede della Confraternita di San Giovanni Battista e della ArciConfraternita della Buona Morte.

Sono molte le opere d’arte presenti all’interno dell’Oratorio, tra le tante risaltano gli affreschi rappresentanti la passione e┬á morte di Ges├╣ che sono opera del pievese Francesco Sasso il quale ebbe successo come ritrattista tanto che nel 1753 and├▓ in Spagna, prima come professore presso l’Accademia di S. Fernando e poi come pittore di corte della Regina Isabella Farnese e nel 1770 Re Carlo terzo di Borbone lo innalz├▓ alla carica di primo pittore di corte.

Oltre al Sasso anche Anton Maria Maragliano e Paolo Gerolamo Brusco hanno contribuito alla realizzazione di alcune opere presenti all’interno dell’oratorio.