Il nuovo dpcm (in uscita tra oggi e domani) prevederà, a quanto si apprende, un coprifuoco nazionale alle 21. È quanto sarebbe stato deciso stamattina nella riunione del premier Giuseppe Conte con i capidelegazione, come riportato da Ansa.

In queste ore è in corso il vertice tra governo e Regioni per tentare di trovare una linea comune sulle nuove misure da adottare per frenare la nuova ondata del covid. I governatori chiedono regole nazionali, mentre Conte punta a stabilire ‘zone rosse’ in base alla diffusione territoriale del virus indicata dall’indice Rt.

Il coprifuoco è una delle misure sul tavolo insieme alle limitazioni per gli over 70, interruzione della mobilità tra Regioni (salvo motivi di lavoro), chiusura dei centri commerciali nei weekend. Al vaglio anche altre ipotesi: aumento della didattica a distanza, per le scuole superiori, al 100%; trasporto pubblico locale al 50%; chiusura dei musei, delle mostre e della zona video-giochi nei bar e tabacchi.

Il premier renderà comunicazioni alla Camera alle 12 e al Senato alle 18, illustrando le misure che verranno prese nel prossimo dpcm.

Articolo precedenteTaggia, successo per chiusura del campionato italiano di enduro. Bastiani: “Niente pubblico per norme anti-Covid, ma grande momento di sport”
Articolo successivoNelle scuole di Bordighera mascherina obbligatoria anche durante le lezioni