Nel Golfo Dianese negozi di abbigliemento pronti alla riapertura in sicurezza

“La città di Diano Marina si sta preparando a ripartire”. Questo il messaggio di Franca Weitzenmiller, presidente di Confcommercio Golfo Dianese, che annuncia le iniziative intraprese in vista del 18 maggio. Lunedì sarà infatti il giorno in cui verranno riaperte le attività economiche, in regola con le norme di sicurezza, secondo quanto annunciato da Regione Liguria.

Nella giornata di ieri si è svolta una videoconferenza, visibile sulla pagina di Confcommercio Imperia, con la quale il segretario nazionale di Federmoda Massimo Torti ha chiarito le norme igienico-sanitarie valide per i negozi di abbigliamento.

Abbiamo comunicato le nuove regole per aprire i negozi in totale sicurezza – spiega Franca Weitzenmiller – abbiamo tutta la cartellonistica pronta. Sono stati chiariti aspetti quali la sanificazione, la prova degli abiti, il numero di persone che possono entrare nei negozi oltre i 40 mq. Adesso abbiamo la possibilità di partire, aspettiamo il nuovo decreto che ci permetta di far arrivare il turismo, anche dall’estero, nella nostra città”.

C’è fermento – prosegue – si stanno preparando i locali per partire lunedì 18. Nonostante il periodo davvero difficile per tutti, i negozi di abbigliamento hanno voglia di ripartire, la città stessa si sta mettendo “l’abito bello”, con la ripresa dei lavori pubblici, nell’attesa dei turisti. Spero che questa situazione di lockdown abbia fatto capire che la città senza negozi è vuota e buia. In questo periodo in molti hanno fatto acquisti online, penso che ora ci sai di nuovo la voglia di tornare in negozio”.

Un messaggio di speranza in una giornata, quella di oggi, caratterizzata dalla protesta dei pubblici esercizi della Provincia di Imperia, che hanno manifestato la propria preoccupazione per la mancanza di regole certe e condivise necessarie alla riapertura delle attività.

L’intervista integrale è visibile nel video-servizio presente a inzio articolo.