[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videoadsurl=”https://vimeo.com/224092271″ adsurl=”https://www.sialpieve.com/” videourl=”https://vimeo.com/216299534″]Si è aperta la quinta edizione di MediTaggiasca, l’atteso evento annuale dedicato all’oliva taggiasca. Per l’occasione la manifestazione ha fatto ritorno all’interno del convento dei Domenicani, location ideale per mettere in risalto le tante eccellenze enogastronomiche del territorio.

Già, perché, oltre all’oliva taggiasca, sono molti i prodotti presenti all’evento. A partire dal vino, e in particolare dal Moscatello di Taggia, che quest’anno si è affiancato ai promotori dell’evento.

Riviera Time si è recata al convento per sentire le opinioni degli organizzatori e degli operatori presenti. La sensazione è che, nonostante la pioggia non abbia aiutato, MediTaggiasca abbia confermato sin dalle prime ore il suo grande appeal.

Articolo precedenteBagni Germana, simbolo del turismo di Arma
Articolo successivoRiva Ligure, storia antica e clima da favola