Marco Mengoni

“Due vite goes to Eurovision”. Con queste poche parole scritte su Instagram Marco Mengoni ha ufficializzato il brano che porterà all’Eurovision. Con un video con degli spezzoni delle sue esibizioni al Festival di Sanremo 2023 il cantante ha comunicato ai fan la sua decisione. 

La vittoria del 73esimo Festival di Sanremo ha assicurato a Marco Mengoni un posto in direttissima all’Eurovision Song Contest 2023. Il cantante tramite un post su Instagram ha rivelato quale sarà il brano che porterà nella competizione canora a Liverpool e che sarà trasmessa da Rai1 sabato 13 maggio. Si tratta di “Due Vite”: l’artista di Ronciglione, quindi, punterà tutto sulla canzone che gli ha permesso di vincere Sanremo 2023. 

Le parole del ‘re matto’

Sui suoi canali social il ‘re matto’ ha così commentato: “Sono orgoglioso di rappresentare nuovamente il mio Paese e non vedo l’ora di essere a Liverpool. Intraprendo questa nuova avventura con lo stesso spirito con cui ho deciso di affrontare Sanremo; mi voglio divertire e godermi il momento, voglio portare su quel palco tutto me stesso e il mio mondo. Con il mio team siamo al lavoro per preparare la performance al meglio”.

A dieci anni dal suo primo Esc è pronto al bis: “Non vedo l’ora di rivivere l’atmosfera dell’Eurovision Song Contest, è il ricordo più forte che ho di quella esperienza; incontrare artisti di tutto il mondo, scoprire sonorità nuove e vivere questa esperienza di comunione e grande energia creativa, tutto facendo parlare la nostra musica, un mezzo di comunicazione potentissimo capace di esprimersi e farsi comprendere in tutte le lingue”, ha dichiarato Mengoni.

La scelta? “Ho scelto ‘Due vite’ perché voglio portare me stesso su quel palco e questo brano è una riflessione a cui tengo molto e mi piace l’idea che arrivi a così tante persone, anche con un background culturale e musicale così diverso dal mio, non vedo l’ora. Ãˆ un viaggio intimo, un invito rivolto a tutti noi ad accettare quello che la vita ci offre perché tutto quello che viviamo ci serve per crescere e va accettato, senza ripensamenti, rimpianti, senza se e senza ma”, ha concluso l’artista.

Le modifiche alla canzone

Dopo l’ufficialità che Marco Mengoni avrebbe portato “Due Vite” all’Eurovision Song Contest 2023, arriva anche il nuovo testo della canzone che ha trionfato a Sanremo 2023. L’artista, infatti, è stato costretto a rivedere il brano per tagliare 45 secondi e rientrare così nella durata massima di 3 minuti consentita dal regolamento della manifestazione continentale.

Le modifiche hanno portato necessariamente a un cambiamento nel testo di “Due Vite”, con alcuni versi che sono scomparsi sia dalle strofe che dal ritornello. In particolare, è stata eliminata la parte che, nella versione originale presentata al Festival di Sanremo, recitava: “Siamo fermi in un tempo così / Che solleva le strade / Con il cielo ad un passo da qui / Siamo i mostri e le fate / Dovrei telefonarti / Dirti le cose che sento / Ma ho finito le scuse / E non ho più difese“. Dal primo ritornello, poi, è sparita anche la parte in cui Mengoni cantava: “E tu non dormi / E dove sarai? Dove vai? / Quando la vita poi esagera / Tutte le corse e gli schiaffi, gli sbagli che fai / Quando qualcosa ti agita“. Infine, in chiusura, non viene più ripetuto “Due vite“.

Il nuovo testo è ufficiale ed è apparso, anche nella sua versione inglese, sul sito ufficiale dell’Eurovision Song Contest.

In attesa, quattro date in Europa e a giugno il via al tour estivo

In attesa di rappresentare l’Italia all’Eurovision, Mengoni scalda i motori con quattro live in Europa. In aprile il cantante si esibirà a Parigi, Bruxelles, Francoforte e Zurigo. Già sold out le date di Salerno, Bari, Bologna e Milano del tour estivo “Marco negli Stadi”. E il 15 luglio, al Circo Massimo di Roma, la grande festa finale.

Nel 2023 l’ultimo capitolo della trilogia musicale “Materia”

Divieto di sosta per l’artista, 13 anni di carriera, 7 album in studio, 69 dischi di platino, oltre 1,8 miliardi di stream audio/video e 9 tour live, impegnato intanto in studio per la realizzazione del prossimo disco in uscita prima dell’estate. Sarà l’ultimo capitolo della trilogia “Materia” (già triplo platino) dopo “Materia” (Terra) del 2021 – primo album del progetto discografico – e “Materia” (Pelle) uscito lo scorso autunno.