Territorio - Alla scoperta di Ospedaletti e la sua belle epoque
Intervista realizzata prima dei D.P.C.M. sulle restrizioni per Covid-19

Siamo andati ad Ospedaletti insieme al professor Marco Macchi per parlare dei tempi della Belle Époque, quando Corso Regina Margherita era per i turisti l’epicentro del passeggio.

Il professor Macchi racconta che la presenza di turisti stranieri a Ospedaletti è cominciata nel 1880 con l’arrivo della ferrovia. Tedeschi, russi, francesi, inglesi, soggiornavo nei diversi alberghi di Ospedaletti, come ad esempio l’albergo Regina, Suisse e Petit Royale.

Le prerogative per scegliere un luogo di vacanza erano determinate dal buon clima per la possibilità di passeggiare anche in inverno, aria pura, parchi e intrattenimento culturale.

Infatti il primo casinò d’Italia nacque proprio ad Ospedaletti nel 1882 per offrire ai turisti sia le sale da gioco che un teatro per spettacoli e concerti.

Ascoltiamo insieme l’intervista al professor Marco Macchi per sapere chi fossero i personaggi che passeggiavano su Corso Regina Margherita.