Lo ‘Sportello della Gentilezza’ della Croce Rossa arriva a Taggia

Era nato come una scommessa a Sanremo lo “Sportello della Gentilezza” lungo la pista ciclabile, a pochi metri dal Casinò, in supporto alla popolazione indigente che durante la pandemia aveva subito ulteriori disagi.

“Era il mese di aprile… – racconta il presidente della CRI di Sanremo Ettore Guazzoni – quando, in accordo con la Delegata Obiettivo Sociale abbiamo pensato di offrire qualcosa in più”.

E prosegue: “Da giugno, sfruttando la posizione strategica, abbiamo voluto anche intraprendere una collaborazione con il Comune di Sanremo e con la Regione Liguria per pubblicizzare sia le attività di Croce Rossa Italiana che quelle turistiche per le migliaia di persone che frequentano la pista ciclabile”.

Intanto, a seguito dell’accorpamento del comitato di Cri Taggia a quello di Cri Sanremo, si è lavorato affinché anche la sede tabiese, situata a fianco della Bocciofila, potesse diventare luogo dedicato per poter essere di supporto sociale a decine di famiglie della Valle Argentina. Da qualche giorno anche questo piccolo ma importantissimo sogno si è realizzato.

“Sono orgoglioso di annunciare – conclude Guazzoni – che è entrato ufficialmente operativo sul territorio lo “Sportello della Gentilezza” tabiese dove le persone indigenti possono rivolgersi, su appuntamento, per richiedere, nella
massima riservatezza, aiuti alimentari… e non solo. Il grande cuore di Croce Rossa Italiana non si ferma mai”.

Articolo precedenteImperia, al via oggi la 20esima edizione di Olioliva. L’assessore regionale Berrino: “Manifestazione storica e fondamentale per la promozione turistica”
Articolo successivoCovid, scuole: cinque nuovi casi positivi nei distretti di Sanremo e Imperia nelle ultime 24 ore