Al tempo di Facebook e degli smartphone in pochi prendono carta e penna per scrivere o un bel libro da leggere, soprattutto tra i giovani.

Ma mettere su carta le proprie emozioni ed esperienze può aiutare nella vita, una vera e propria terapia per l’anima e la mente.

Ce ne parlano gli scrittori Fiorella Gavi,  Antonella Squillace e Dario Daniele.