"Draculo", i ragazzi dell'Anffas creano la parodia di Dracula: 15 persone con disabilità intellettiva diventano star del cinema

Sono stati pubblicati online i primi sei minuti del lungometraggio “Draculo“, un progetto creato dal Centro Anffas di Sanremo e diretto dal regista, ed educatore, Riccardo Di Gerlando. Un lavoro straordinario e di cui ieri si è parlato anche al Festival della Salute organizzato dall’Asl 1 Imperiese.

Massimo Ormea, del direttivo Anffas, spiega: “Siamo qua per presentarvi un progetto che si chiama ‘Cinema-Opportunità’ creato in collaborazione con ‘Sanremo Cinema’. È un laboratorio continuo di produzione filmica professionale che ha già vinto numerosi premi.”

“Il lungometraggio ‘Draculo’ è nato all’interno del laboratorio filmico che facciamo con i ragazzi del centro. Le atmosfere del film sono comico demenziali ispirate al ‘Dracula’ del 1958 diretto da Terence Fisher. Ha visto protagonisti oltre 15 ragazzi con disabilità intellettiva e altri ragazzi hanno lavorato alle scenografie e nel backstage,” aggiunge il regista Di Gerlando.

La trama spiccatamente comica ha l’obiettivo di andare contro la classica narrativa con la quale solitamente si tratta la disabilità al cinema.

Di Gerlando spiega: “Siamo abituati a vedere film con trame mielose e tristi dove la figura del disabile viene compatita. Noi vogliamo invece far vedere la persona con disabilità come una persona normale, capace di calarsi in un ruolo diverso da quello che siamo abituati a vedere.”

Le riprese del lungometraggio, che avrà la durata di 90 minuti, sono finite la scorsa settimana. A marzo 2020 il film verrà presentato al pubblico. A coordinare il progetto insieme a Di Gerlando anche Marco Natale e Anna Freducci di Anffas.

Le interviste al regista Di Gerlando, a Massiomo Ormea e ai ragazzi che hanno partecipato al film sono visibili nel video servizio di Riviera Time a inizio articolo.

Anffas, Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, opera in Italia da più di 50 anni. A Sanremo si è costituita come Anffas Sanremo Onlus e in collaborazione con l’Asl 1 Imperiese e il Comune di Sanremo, gestisce un Centro Diurno che al momento accoglie 22 utenti e un Laboratorio pomeridiano a cui partecipano 15 persone con disabilità.