La città di Ventimiglia affonda le sue radici nell’epoca romana. Albintimilium, era tra gli insediamenti più importanti che si trovavano lunga la costa del Ponente ligure e ancora oggi si possono ammirare numerose testimonianze storiche.

Davanti all’antico Teatro Romano di Ventimiglia si trova l’Antiquarium, un museo che racchiude numerosi reperti archeologici.

Tra questi un sigillo in bronzo molto particolare. Fu, infatti, l’anello sigillo di Marco Emilio Basso, che da Ventimiglia girò mezza Europa fino a diventare procuratore della Giudea.

A raccontarci questa storia è l’archeologo Giulio Montinari.