video

Parlano gli allenatori della storica USD Canottieri Sanremo: “Il Canottaggio è uno sport faticoso ma che regala gioie e soddisfazioni.”

 #DaiIlMeglioDiTe è questo lo slogan della USD Canottieri Sanremo che dal 1933 sforna promettenti talenti nelle discipline di canoa, canottaggio e coastal rowing. Ad oggi le attività proposte sono praticate sia a livello agonistico sia a livello amatoriale e master.

Renato Alberti e Monica Albarelli, entrambi allenatori e consiglieri, ci danno qualche delucidazione a proposito della loro attività all’interno del circolo.

“La storia della Canottieri Sanremo risale agli anni 30 – dice Alberti – ma negli anni 40\50 è stato tra i primi Circoli aperti ad un pubblico femminile. La nostra società è sempre stata aperta a tutti, giovani e meno giovani, ma è sui più piccoli che crediamo maggiormente così da poterli avviare quanto prima alla disciplina sportiva in questione ottenendo risultati migliori.”

Un valore aggiunto per i giovani canottieri è il risvolto studio-sport: negli Stati Uniti infatti esistono delle borse di studio dedicate agli atleti di questo sport e in questo momento 5 ragazze stanno studiando e praticando canottaggio gratuitamente nei più prestigiosi College americani.

Monica Albarelli entra più nel dettaglio riguardo agli allenamenti: dai 3 per i più piccoli fino a salire a 5\6 allenamenti a settimana per gli agonisti più grandi indistintamente dal sesso.

“È uno sport che non presenta nessuna problematica d’approccio né per i maschi né per le femmine – continua Albarelli – anzi spesso le ragazzine si dimostrano più tenaci e grintose con risultati spesso migliori rispetto alla categoria maschile”.

A testimonianza di questa sua affermazione ci sono diverse atlete che si sono distinte, tra queste la giovane Amanda Embriaco la quale si è qualificata ottava ai Campionati del Mondo lo scorso anno. Tra le eccellenze del Circolo anche Matilda Gabbiani intervistata di recente dalla nostra Sara Alessandri.

L’intervista integrale a Renato Alberti e Monica Albarelli nel video-servizio di Riviera Time.