Situazione migliorata a Pieve di Teco oggi sul fronte degli incendi. A fare il punto nel corso del Videogiornale di Riviera Time è il sindaco del Comune della Valle Arroscia, Alessandro Alessandri. “Sono stati giorni difficili”, sottolinea. “Il fronte era molto ampio ed è venuto dopo il problema dell’alluvione. Abbiamo avuto prima l’acqua e poi il fuoco”.

Il primo cittadino si sofferma anche sulla possibile origine di questi incendi. “Sono tutti incendi colposi o dolosi, l’autocombustione è difficile, soprattutto in inverno. Penso che con i piromani si debba avere tolleranza zero ed è giusto che i sindaci si costituiscano parte civile”, conclude il sindaco di Pieve di Teco.