video

Pet stop. Questo il nome della mozione che il consigliere di ‘Imperia al Centro’ Edoardo Verda porterà, nella seduta del 15 marzo, in discussione al ‘parlamentino’.

Si tratta di un’iniziativa, già proposta in altre città italiane, che consiste nell’installazione di aree di sosta gratuite nei pressi delle cliniche veterinarie: “La nostra è una richiesta – dice Verda a Riviera Time. Chiediamo una zona di sosta gratuita per i clienti delle cliniche veterinarie nelle quali viene svolto il servizio di pronto soccorso animali. È una piccola accortezza che però può andare a sopperire una difficoltà di parcheggio reale nelle vicinanze delle nostre cliniche. A Imperia sono circa sei e quindi sarebbe uno sforzo minimo per il Comune che potrebbe sollevare i proprietari da fatiche inutili e gli animali da ulteriori sofferenze”.

Oltre agli ‘amici a quattro zampe’, l’attività politica di ‘Imperia al Centro’ si è concentrata, nelle ultime ore e non solo, sul rilancio del quartiere di Castelvecchio e su quanto fatto dall’amministrazione Scajola con i soldi ottenuti, circa un milione di euro, da Rfi come risarcimento per l’installazione della stazione ferroviaria.

“La nostra critica consiste nel fatto che il quartiere di Castelvecchio doveva essere risarcito – dice il consigliere. La scelta di andare a costruire questo pump track, scelta che ci vede concordi, ma non sulla localizzazione, è risultata penalizzante per quanto riguarda il completamento del parco, privo di un filo d’erba e incompleto. Per la rotonda poi, a mio avviso anche di dubbio gusto estetico, abbiamo speso molti soldi che riteniamo potessero essere gestiti meglio realizzando aree verdi per il quartiere”.

Articolo precedente“Bene il Festival ma era da rimandare. Adesso grande spot con la Milano-Sanremo”. Il vice-presidente regionale Piana benedice il comparto agricolo, i parchi liguri e la biodiversità
Articolo successivoCovid, attivi da lunedì 15 marzo tre nuovi centri di vaccinazione in provincia di Imperia