Imperia, 7 e 8 novembre, nella splendida cornice del Borgo Foce la scrittrice Sara Rattaro ha presentato per la prima volta il nuovo libro “Andiamo a Vedere il giorno”.

A cinque anni dall’uscita di “Non volare via”, i quattro protagonisti Alice, Alberto, Sandra e Matteo tornano per raccontare le loro storie, il tema della fuga fa da cornice a tutto il romanzo, fuga intesa come spazio per capirsi e prendere le distanze dal mondo.

Primo sequel della scrittrice, nono romanzo, si preannuncia un successo vista l’affluenza di lettori nelle due serate che hanno riscontrato il tutto esaurito.

L’evento è stato organizzato dalla libraia Nadia Schiavini presso il suggestivo ristorante “I Sognatori”, tra una portata e l’altra Sara Rattaro interviene regalando ai commensali frammenti del nuovo libro.

“Raramente sappiamo dove siamo diretti, quasi mai prevediamo quello che accadrà, ma a volte ci ritroviamo felici per qualcosa di inatteso. La vita.”

La scrittrice preannuncia un futuro incontro nella città di Imperia ancora da definire e nel frattempo lancia una nuova idea, verrà “abbandonata” una copia del libro in alcune città, tra cui Imperia, e chiunque troverà il libro dovrà seguire le regole scritte nella prima pagina, ovvero fare una foto del libro sul posto del ritrovamento, pubblicarla e commentare con l’hastag #chihavistosara, una volta letto, il libro verrà abbandonato nuovamente in un nuovo luogo.