Imperia, 'question time' urgente della consigliere Ponte (M5S) sul progetto del forno crematorio

Oggi alle 18 avrà luogo il consiglio Comunale che deciderà se inserire o meno il progetto di realizzazione di un impianto crematorio un forno inceneritore all’interno del cimitero di Oneglia nel piano triennale dei lavori pubblici 2020-2022. Sul tema interviene la consigliere comunale Maria Nella Ponte (M5S):

La questione è duplice da una parte c’è l’aspetto dell’utilità della valutazione di questo tipo di progetto e dall’altra c’è la valutazione di che cosa comporti effettivamente all’atto pratico, inserire questo progetto all’interno del piano dei lavori pubblici.

La risposta l’ha data la dr Puglia durante la commissione di venerdì che io ho acquisito come registrazione audio e cito testualmente: “È oggetto dell’esame da parte del Consiglio Comunale in quanto in CC riconosce la programmazione e quindi si tratta di riconoscere l’utilità o l’interesse di questa proposta per poi essere messa in concorrenza con altre eventualmente soggetti interessati,” quindi il consiglio comunale decide oggi se questo progetto è di interesse e pubblica utilità. La dr Puglia continua “l’intenzione è quella di partire con la gara entro il 2020 per questo è stato aggiornato il 2020 e non è stata l’opera inserita nel 2021, perchè l’intenzione è quella di partire con il bando già entro la fine dell’anno quindi a questo punto la bozza poi del progetto … questa proposta andrà a gara quindi è sulla base della gara si valuterà chi è il concessionario.”

Quindi, nel momento in cui il Consiglio Comunale dà il via con l’inserimento di questo progetto all’interno del piano dei lavori pubblici, gli uffici predisporranno il bando di gara e verrà pubblicato entro il 2020; nel 2021 verrà assegnato al vincitore questo progetto e l’appalto partirà e verrà costruito e realizzato. Oggi si decide quindi se la città di Imperia avrà un forno inceneritore all’interno del cimitero di Oneglia.

Per quanto riguarda la tipologia del progetto vi posso aggiornare in un secondo momento di che cosa è nella realtà questo forno crematorio, ma oggi l’importante è capire bene per tutti i consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza perché c’è stata molta confusione. Cosa comporta dire si oggi a questo progetto? Inserirlo nel piano dei lavori triennali significa dare il via all’appalto; significa dare il via alla realizzazione concreta di questo impianto. State attenti veramente a cosa deciderete perché ne va del futuro dell’ambiente e della salute della città, un inceneritore all’interno della Città.