video

Un sostegno alle famiglie con un Isee inferiore ai 30.000 euro e un compenso per l’attività di servizio civico per gli Over 60: questo il progetto “SOS Famiglie” presentato quest’oggi a Imperia.

Nel dettaglio, la prima misura prevede l’erogazione di contributi economici una tantum per il sostegno ai nuclei familiari composti da minori fino a 10 anni di età ed almeno un anziano ultra-65enne. I beneficiari potranno ottenere fino a un massimo di 2.000 euro se l’Isee è sotto i 15.000 euro e fino a un massimo di 1.000 euro per un Isee tra i 15.000 e i 30.000 euro. In totale il Comune di Imperia ha stanziato 140.000 euro provenienti dal Fondo Sociale.

La seconda misura prevede invece l’erogazione di 2.000 euro una tantum per lo svolgimento, da parte di cittadini Over 60 e autosufficienti, di attività di servizio civico. Per questa misura il Comune ha stanziato 20.000 euro.

Il bando resterà aperto da oggi, 9 dicembre, fino al 31 dicembre.

“Abbiamo pensato che fosse il momento di mettere a disposizione delle famiglie imperiesi uno strumento che ci desse la possibilità di fare una sorta di patto generazionale tra minori e ultra-65enni” ha dichiarato Luca Volpe, assessore alle Politiche Sociali di Imperia. L’assessore ha anche sottolineato come la misura sia unica nel suo genere a livello nazionale.