Si è svolto nel pomeriggio, presso la sala del consiglio del Comune di Imperia, la Cerimonia del Confuoco.

Secondo le antiche tradizioni liguri, la Presidente della Compagnia de l’Urivu, Cristina Viano, ha elencato al sindaco Carlo Capacci, alcune delle criticità della città.

Durante la cerimonia sono state proiettate immagini tratte dai calendari pubblicati dall’Associazione che hanno sintetizzato i 40 anni di vita della Compagnia de l’Urivu.

“L’anno scorso- spiega il sindaco Capacci- le richieste da parte della Compagnia riguardavano principalmente i problemi con il traffico. Durante quest’anno- continua Capacci- sono stati risolti anche con la firma di lunedì scorso di 18 milioni di euro per le periferie urbane e di una pista ciclabile che cambierà la città.”

In occasione del Confuoco si concludono le attività svolte della Cumpagnia de l’Urivu per l’anno sociale 2016/2017; oltre 20 sono state le conferenze e gli incontri svolti presso la sede di Via Zara 6 al Parasio.