Il Circolo Parasio di Imperia ricorda, con una nota stampa, la visita del presidente Pertini nel capoluogo per conferire alla città la medaglia d’oro al valor militare per attività partigiana.

“Alla vigilia della ricorrenza di due giornate che rimarranno impresse nella storia del nostro Circolo Parasio, della nostra città e della nostra comunità, il Circolo Parasio vuole condividere questo eccezionale ricordo.

Il Presidente Pertini venne ad Imperia per insignirla della medaglia d’oro al valor militare per attività partigiana.

Era il 16 novembre 1980.

Il giorno prima, 15 novembre, Sandro Pertini venne in visita a Palazzo Guarneri, ricevuto dal presidente del Circolo Parasio, Giacomo Raineri e dai dirigenti, accompagnato dal presidente del Movimento Resistenza Unita, Ottavio Siri, dal prefetto Alessandrini, dall’allora sindaco di Imperia, Pilade, e dal presidente della provincia Titta Novaro.

Come ci raccontano le fotografie, Pertini fu accolto da Raineri, dal vicepresidente Giancarlo Tortello e dal prof. Biga, direttore scientifico del già citato Movimento della Resistenza Unita, che gli illustrarono (come viene detto nel libro del socio Enzo Ferrari “due giornate col Presidente”) la mostra dedicata alla Prima Zona Liguria, organizzata dal Circolo Parasio stesso, su incarico del medesimo Movimento.

A tal proposito ricordiamo i tanti amici che ci hanno lasciato, con i quali il Circolo Parasio ha condiviso questo momento, e collaborato attivamente all’organizzazione.

Le attività, passate alla storia, dei partigiani della Prima Zona Liguria, resero la stessa degna del merito dell’altissimo riconoscimento”.

Articolo precedenteSit-in dei sindacati davanti all’Asl 1: “Sostegno al personale. Difficoltà dovute a mancanze che ci portiamo dietro da anni”
Articolo successivoCia Liguria: “I prodotti liguri dal campo arrivano sulla tavola a domicilio”