video
04:58

È stato siglato questa mattina, presso la sala consiliare del Comune di Imperia, l’accordo di collaborazione tra il Gac “Il Mare delle Alpi” e il Flag “Approdo di Ulisse” di Cetara. La firma rafforza ulteriormente il legame tra la comunità campana e quella imperiese, unite per rilanciare e valorizzare il settore della pesca, fondamentale per le economie di entrambi i territori.

Proprio di questo si è parlato nel corso del convegno “Mediterranean life – Un mare dove navigano anche le idee”, che ha visto la partecipazione del sindaco di Imperia Claudio Scajola e di quello di Cetara, Fortunato della Monica. Insieme a loro, in qualità di relatori, il presidente della Camera di Commercio “Riviere di Liguria” Enrico Lupi, il vicepresidente di Regione Liguria Alessandro Piana, il presidente nazionale di Unioncamere Andrea Prete e il prorettore vicario dell’Università di Genova Nicoletta Dacrema.

Obiettivo della sinergia tra le due organizzazioni, collaudata nel mese di giugno con il viaggio del peschereccio “Pingone” da Imperia a Cetara per uno scambio di esperienze e buone pratiche nell’ambito dell’ittiturismo, della lavorazione del tonno, della colatura di alici, ridare ossigeno alle aziende della pesca attraverso attività e iniziative rivolte ai consumatori e agli operatori del settore ittico.

Nel servizio di Riviera Time le interviste a Enrico Lupi, Fortunato Della Monica, Andrea Prete e a Barbara Esposto, direttore del Flag “Il Mare delle Alpi”.

Articolo precedenteLions Club Imperia La Torre, “Un Poster per la Pace”: torna il concorso per i ragazzi delle scuole medie cittadine
Articolo successivoCalcio, domani Imperia-Ligorna: i convocati da mister Ascoli