In occasione delle imminenti festività pasquali, questa mattina l’azienda EISMANN ha voluto far sentire la propria vicinanza ai ragazzi del Centro Riabilitazione ISAH presso la villa di Capo Berta portando delle uova di Pasqua

È stato un momento bello e significativo per i ragazzi e per gli operatori della struttura. 

Parla Fagiolino Matteo, consigliere della fondazione ISAH: “La solidarietà è sempre il mezzo migliore. In un momento così difficile come quello che stiamo vivendo, causato dalla pandemia, le festività, tra cui quella pasquale, possono essere un momento di gioia. Questi piccoli grandi gesti portano tanti sorrisi ai nostri ragazzi e uno stimolo a tutti gli operatori. Ringrazio a nome di tutto il CDA la EISMANN che ha pensato di portar loro un po’ di gioia con questa donazione”.

Articolo precedenteAntonio Bissolotti (Liguria Popolare): “Inutile e dannoso chiudere tutto, bisogna accelerare sui vaccini”
Articolo successivoPasqua: sulle tavole italiane la colomba batte l’uovo di cioccolato