video

Martedì 1 giugno 2021. È questa la data indicata dal governo per la riapertura, in zona gialla, delle piscine al chiuso (dal 15 maggio quelle all’aperto) e delle palestre. Una boccata d’ossigeno, finalmente, per il mondo dello sport, che può così ripartire dopo tanti mesi di stop.

Tra gli impianti sportivi che potranno aprire nuovamente al pubblico, a Imperia c’è la piscina Felice Cascione, chiusa da quasi due anni per via della pandemia e dei lavori di riqualificazione che hanno interessato la struttura.

Gli interventi, divisi in due lotti e iniziati a metà giugno 2019, hanno interessato dapprima il rifacimento della copertura esterna. Il secondo lotto dei lavori ha riguardato invece il rifacimento delle vasche (innalzamento del fondale della vasca grande da 3 a 2 metri e nuovo rivestimento in poliurea) e della pavimentazione, con l’installazione del riscaldamento a pavimento.

I lavori sono terminati a ottobre 2020 e dal 30 dello stesso mese la piscina ha potuto riaprire al settore agonistico. Dal 1° giugno potranno tornare anche tutte le altre attività.

“Siamo pronti a ripartire in totale sicurezza, i protocolli sono rigidi e funzionano, abbiamo già potuto testarli per l’agonismo – dichiara Matteo Gai, direttore generale della Rari Nantes. – Scuola nuoto e scuola estiva sono altri due obiettivi che ci diamo, vogliamo tornare a far attività per bambini, anziani e disabili: qui diamo un servizio a 360° a tutta l’utenza e non vediamo l’ora di riprendere”.

Allo studio, nel frattempo, possibili soluzioni per anticipare di 15 giorni l’apertura: “Abbiamo in dotazione anche un ampio dehors che abbiamo iniziato a sistemare, per iniziare sia con il fitness ed eventualmente con altre attività – spiega Gai. – La volontà è quella di portare fuori qualche attrezzo della palestra e di mettere in piedi uno spazio dedicato al relax, un solarium per l’utenza.

In questo modo possiamo tornare a rivivere la normalità, quello che negli ultimi due anni, alla Cascione, non è stato possibile”, conclude.

Articolo precedenteCovid, scuole: quattro nuovi positivi nei distretti di Sanremo e Ventimiglia
Articolo successivoLavoratori frontalieri, l’assessore regionale Berrino scrive al consigliere monegasco Gramaglia per estendere a Ventimiglia il servizio navetta marittima Nizza-Monaco