Antonio Gagliano, controlli Polizia Locale comune di Imperia

Sono in corso, da questa mattina, sul territorio comunale di Imperia i controlli della Polizia locale per verificare il rispetto delle nuove norme imposte dall’entrata della nostra regione nella zona arancione.

Da oggi non è infatti più possibile spostarsi tra comuni o regioni se non per comprovate esigenze di: lavoro, salute o necessità. Sono obbligati alla chiusura anche bar, ristoranti e gelaterie che potranno, per 14 giorni, effettuare soltanto servizio d’asporto.

“Valutiamo e controlliamo il territorio del comune e chiediamo l’autocertificazione a coloro che fermiamo – spiega l’assessore competente Antonio Gagliano. Due persone, in questo caso, non hanno giustificato la loro presenza nel comune di Imperia e li abbiamo verbalizzati”.

Due, appunto, le sanzioni elevate nella mattinata di oggi che ammontato, insieme, a una somma superiore ai mille euro. Presente ai posti di blocco il comandante del corpo Aldo Bergaminelli che ha coordinato anche i rilevamenti sui pubblici esercizi dei quali Gagliano dice: “Abbiamo già fatto controlli sia su Porto Maurizio sia su Oneglia. Diciamo che questo dpcm non è chiarissimo e quindi cerchiamo anche di utilizzare il buon senso dando avvertimenti prima di far scattare il verbale”.

L’autocertificazione si può scaricare online dal sito del ministero o anche sul nostro giornale, ma per chi non riuscisse Gagliano ricorda: “Le autocertificazioni sono disponibili nel palazzo comunale, basta richiederle”.