video

Grazie a un contributo di oltre 400mila euro del Fondo Strategico Regionale 2020 e all’apporto diretto di Arte Imperia sono stati riqualificati 17 alloggi sfitti in provincia di Imperia. Una serie di interventi necessari per destinare queste unità abitative alla locazione e far fronte alla sempre crescente richiesta di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Questo l’oggetto dell’odierna conferenza stampa svoltasi nella Sala dei comuni della Provincia di Imperia. Presenti l’amministratore unico di Arte Imperia Antonio Parolini e l’assessore all’Urbanistica di Regione Liguria Marco Scajola.

Gli appartamenti interessati dalle manutenzioni straordinarie sono distribuiti nel territorio provinciale: quattro a Imperia, uno a Sanremo, uno a Ospedaletti, uno a Bordighera e nove a Ventimiglia.

“Un investimento significativo da parte di Regione Liguria, per rendere nuovamente disponibili degli alloggi di edilizia residenziale pubblica che erano sfitti e necessitavano di interventi di manutenzione straordinaria. Grazie a queste opere potranno essere locati a 17 nuclei famigliari in possesso dei requisiti e distribuiti sul territorio provinciale – ha spiegato l’assessore Scajola. In questo momento, nuove unità abitative sono fondamentali per far fronte alla sempre crescente richiesta di case popolari. L’emergenza sanitaria si è tramutata sempre più in emergenza economica e Regione Liguria è intervenuta per andare in contro alle esigenze dei cittadini più deboli, sia erogando nuovi fondi per la morosità incolpevole, sia riqualificando alloggi sfitti per locarli. Nessuno deve rimanere in dietro”.

“Un lavoro sinergico tra Regione Liguria e Arte Imperia, un contributo importante che ha permesso di riqualificare alloggi sfitti che necessitavano di interventi straordinari per darli nuovamente a disposizione a cittadini in difficoltà. In questo momento la richiesta di case popolari è in aumento, quindi l’investimento di Regione Liguria è stato fondamentale e tempestivo – ha aggiunto Parolini”.

Questo nel dettaglio il quadro degli interventi realizzati:

COMUNE DI IMPERIA
Le opere, hanno interessato 4 alloggi per un costo complessivo di circa 120.100 euro. Nello specifico, i lavori hanno riguardato le seguenti unità abitative:
• VIA ARTALLO nr 95/4 int 6
• VIA MERIELLO nr 7 int 6
• VIA CESARE BATTISTI nr 60/13 int 3
• VIA BAITE’ nr 6 int.2
presso le quali sono state messe in opera svariate lavorazioni, di cui si elencano, a solo titolo esemplificativo le più importanti:
• Pitturazioni interne;
• Fornitura e posa di nuovi serramenti in PVC (finestre e porta-finestra);
• Fornitura e posa in opera di nuove porte interne in legno;
• Fornitura e posa in opera di porte blindate;
Realizzazione di nuovi impianti elettrici a norma e rilascio della relativa dichiarazione di conformità impianto;
• Fornitura e posa di nuove caldaie a condensazione con relativa dichiarazione di conformità;
• Realizzazione di nuovi impianti termo-idraulico a norma e rilascio della relativa dichiarazione di conformità impianto;
• Fornitura e posa di scalda-salviette elettrico per il bagno;
• Sostituzione di sanitari interni (w.c., lavabo, bidet) e boiler elettrico per produzione acqua sanitaria;
• Fornitura e posa di impianti di condizionamento;
• Realizzazione di nuovi impianti termo-idraulico a norma e rilascio della relativa dichiarazione di conformità impianto.

COMUNE DI TAGGIA
L’ intervento di recupero ha interessato l’alloggio sito in via Del Piano 176/A int. 1. I lavori hanno riguardato il rifacimento dei bagni, la sostituzione di infissi, tapparelle e di tutte le porte interne. Si è provveduto all’installazione del portoncino blindato, alla sostituzione della caldaia ed alla messa a norma dell’impianto elettrico. Si è infine effettuato il ripristino murario e la tinteggiatura completa dell’unità abitativa.

COMUNE DI SANREMO
L’intervento di recupero dell’alloggio è stato effettuato in via Lamarmora 299/B int. 20. I lavori hanno riguardato la sostituzione di infissi e tapparelle. Si è provveduto all’installazione del portoncino blindato, alla sostituzione della caldaia ed alla messa a norma dell’impianto elettrico. E’ stata effettuata la posa di pavimento in laminato in tutto l’alloggio, il ripristino murario e la tinteggiatura completa dell’unità abitativa.

COMUNE DI OSPEDALETTI
Il recupero ha interessato l’alloggio sito in via Vallegrande 103 int. 5.

COMUNE DI BORDIGHERA
Le opere hanno interessato l’unità abitativa di via Concordia nr 8 int 2 presso la quale sono state eseguite le seguenti lavorazioni:
• Demolizioni e rimozioni (apparecchi igienico-sanitari, serramenti interni e esterni);
• Pitturazioni interne;
• Fornitura e posa di nuovi serramenti in PVC (finestre e porta-finestra);
• Fornitura e posa di nuovi serramenti esterni, persiane in alluminio;
• Fornitura e posa in opera di nuove porte interne in legno;
• Fornitura e posa in opera di porta blindata;
• Realizzazione di nuovo impianto elettrico a norma e rilascio della relativa dichiarazione di conformità impianto;
• Fornitura e posa di scalda-salviette elettrico per i locali igienici;
• Sostituzione della rubinetteria e di alcuni sanitari: bidet, lavabo, w.c. e relativa cassetta di cacciata;
• Ricarica impianto di condizionamento esistente e fornitura telecomando di accensione Split.

COMUNE DI VENTIMIGLIA
Le opere hanno interessato 9 alloggi. Nello specifico, i lavori hanno riguardato le seguenti unità abitative:
• VIA SOSPELLO nr 3 int 2
• CORSO LIMONE PIEMONTE nr 18 int 3
• CORSO LIMONE PIEMONTE nr 24 int 4
• VIA CADUTI DEL LAVORO nr 10 int 4
• VIA BRIGATE PARTIGIANE nr 2 int 5
• VIA BRIGATE PARTIGIANE nr 2 int 31
• VIA GALLARDI nr 89 int 15
• VIA GALLARDI nr 89 C
• VIA GALLARDI nr 91 int 1 presso le quali sono state messe in opera svariate lavorazioni, di cui si elencano, a solo titolo esemplificativo, le più importanti:
• Pitturazioni interne;
• Fornitura e posa di nuovi serramenti in PVC (finestre e porta-finestra);
• Fornitura e posa in opera di nuove porte interne in legno;
• Fornitura e posa in opera di porte blindate;
• Realizzazione di nuovi impianti elettrici a norma e rilascio della relativa dichiarazione di conformità impianto;
• Fornitura e posa di nuove caldaie a condensazione con relativa dichiarazione di conformità;
• Fornitura e posa di nuovi termosifoni in alluminio;
• Fornitura e posa di scalda-salviette elettrico per il bagno;
• Sostituzione di sanitari interni (w.c., lavabo, bidet) e boiler elettrico per produzione acqua sanitaria;
• Fornitura e posa di n. 3 split, ricarica impianto di condizionamento esistente, sostituzione macchinario esterno.
• Sostituzione lavabo cucina
• Realizzazione di nuovi impianti termo-idraulico a norma e rilascio della relativa dichiarazione di conformità impianto.

Articolo precedenteGolfo dianese senz’acqua, il Roja si rompe ancora. Chiappori: “Un’altra estate di mal di pancia, povera riviera”
Articolo successivoAsl1 imperiese: ecco i canali per prenotare le prestazioni di medicina legale