Sono arrivate ieri pomeriggio a Imperia le reliquie di Papa Giovanni Paolo II. Una piccola ampolla, contente il sangue del Santo Papa, è giunta da Roma alla Basilica di San Giovanni Battista a Oneglia e sarà esposta al pubblico fino a domenica con orario 09.30-12.00 e 15.30-17.30.

Centinaia i fedeli che si sono riuniti in preghiera e che hanno seguito la cerimonia. Nel pomeriggio la preziosa reliquia è stata accolta nella chiesa dell’Annunziata in piazza Calvi e poi portata in processione alla Basilica per l’adorazione.

L’ampolla contiene il sangue di Papa Wojtyla prelevato negli ultimi mesi della sua malattia ed è una reliquia che viene ospitata a turno dalle parrocchie che la richiedono.

Il parroco della Basilica di San Giovanni, Mons. Ennio Bezzone, ha spiegato l’importanza della reliquia per un fedele: “Sono un segno della presenza e vicinanza spirituale dei Santi che sono campioni della fede che ci aiutano e incoraggiano a seguire le loro orme. La presenza di qualcosa che è stato loro nella parentesi terrena è un segno ulteriore della loro vicinanza spirituale, che c’è sempre perché sono con noi e ci assistono”.

Organizzati inoltre tre giorni di iniziative: Oggi Santa Messa alle 9.00, la preghiera guidata alle 10.00 e alle 15.30 ed il Rosario della Luce alle ore 17.00. Santa Messa alle 17.30 animata dai bambini del catechismo e alle 21.00 veglia sui testi di San Giovanni Paolo II.

Domani Santa Messa alle 9.00, preghiera guidata alle 10.00 e alle 15.30 e il Rosario Gaudiosi alle 17.00. La Messa delle ore 17.30 verrà animata dalle Confraternite della Parrocchia.

Domenica dopo la preghiera guidata dalle 15.30 alle 17.00 si celebrerà la Messa Solenne conclusiva dell’Epifania, presieduta da Mons. Ennio Bezzone, Parroco della Basilica di San Giovanni.