Il tenore Pastorino protagonista a Ospedaletti. Il suo ‘bel canto’ applaudito anche dagli amministratori locali e regionali

Serata dedicata al bel canto quella di ieri ad Ospedaletti con la tappa del tour estivo del tenore Davide Pastorino. Tra gli spettatori presenti c’era anche il sindaco Daniele Cimiotti e gran parte della sua giunta che hanno accolto l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino e il presidente del Consiglio Regionale Alessandro Piana.

Sul palco il 25enne nolese Pastorino, affiancato dal quartetto d’archi tutto femminile Alter Echo String Quartet, ha proposto i suoi brani e quelli di grandi interpreti quali Pavarotti e Bocelli. Noi lo abbiamo incontrato poco prima dell’inizio.

“Sono emozionato per questa serata – ha detto – davanti a tanti personaggi illustri che rappresentano la mia regione Liguria e il comune di Ospedaletti. Oltre ai miei musicisti e al mio staff, questa sera ho anche il piacere di avere al mio fianco il quartetto d’archi femminile che accompagna proprio Bocelli e che ha collaborato con tanti altri grandi artisti. Io propongo un repertorio pop-tenorile e prossimamente mi esibirò a Portofino in data ancora da confermare e a Fossano il 10 agosto”.

Molto soddisfatto il sindaco Daniele Cimiotti: “Stasera abbiamo un tenore giovane e nostrano, un altro appuntamento del nostro calendario. Noi andiamo avanti pur consapevoli che dobbiamo forzatamente ridurre gli ingressi ed essere rigorosi per il rispetto delle norme anti contagio. Ma ci fa piacere e per certi versi ci sorprende anche, vedere così tanta gente in giro sulla nostra passeggiata, nei bar e nei ristoranti affollati soprattutto nel fine settimana, un grande sollievo per il nostro tessuto economico e per noi pubblici amministratori”.

“Questa sera il tenore nolese Davide Pastorino ha sfidato addirittura la concorrenza del calcio di Serie A – dice Alessandro Piana presidente del Consiglio Regionale – e tanti altri come noi hanno scelto il canto nell’Auditorium di Ospedaletti, una meta turistica emergente in questo inizio di estate in Riviera. Auguro a Pastorino di diventare ambasciatore del bel canto italiano nel mondo come hanno fatto alcuni suoi illustri predecessori”.

Tra i presenti anche l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino.

“Ho accettato volentieri l’invito per venire in questo bellissimo luogo – ha detto – anche per ringraziare Ospedaletti che con grande coraggio ha stilato un calendario molto ricco per un’estate così difficile. Voglio anche parzialmente sfatare la convinzione che queste zone siano impossibili da raggiungere a causa dei cantieri autostradali. Basta scegliere bene gli orari di viaggio e non ci si mette più di due ore, come fanno i tanti turisti che nonostante tutto non si fermano davanti a qualche disagio pur di venire in Riviera”.

Al termine della serata, uno scambio reciproco di regali ha coinvolto Pastorino e l’Alter Echo String Quartet, la Regione Liguria e il Comune di Ospedaletti.