Costarainera - San Sebastiano

Nella valle del San Lorenzo, a metà strada tra Costarainera e il borgo di Lingueglietta, una piccola mulattiera conduce all’oratorio di San Sebastiano celato da uliveti secolari.

L’edificio sorprende il visitatore con il fascino che solo una rovina, nascosta e conservata dalla natura, può comunicare. Si tratta di una costruzione del XIV secolo che presenta una pianta a doppia navata con ingressi laterali. Ciò che più colpisce è lo splendido doppio arco che sovrasta due colonne scolpite in bassorilievi di pietra con motivi diversi su ogni faccia.

La chiesa venne abbandonata già nel Cinquecento a favore dei vicini abitati di Lingueglietta e Costarainera, del cui comune fa parte, e venne ben presto dimenticata.

Forse proprio questo abbandono ha contribuito a creare un fascino unico: ha nascosto il luogo consegnandocelo nella sua totale bellezza e genuinità, un gioiello raro dimenticato dall’uomo, dal tempo e dalla storia.