video

Il corsetto un capo di abbigliamento che per secoli ha accompagnato le donne e che oggi ritorna non solo nella moda, ma anche come valido ausilio al fitness.

Rossella Pruneti, scrittrice e personal trainer, ci parla di questo capo, di cui ha approfondito storia e sviluppo nel suo ultimo libro dal titolo: “Il corsetto da elemento intimo al fitness e viceversa” .

“Il corsetto è sempre stato nel costume e nella moda dal XVI secolo inventato da Caterina De Medici, adesso però è entrato anche nel fitness, uno stile di vita che ha sempre utilizzato molti accessori – spiega”.

Ad oggi molti non sanno quale siano le caratteristiche del corsetto e si confondono con altre fasce e accessori: “Si pensa oggi che esso sia una fascia che stringe l’addome come la guaina post partum- dice Rossella Pruneti– ma il vero corsetto è un altro, la caratteristica principale sono i lacci posteriori perché, nel tempo e con determinati protocolli, si opera una vera e propria trasformazione semipermanente del girovita anche quando viene tolto.”

Conclude la scrittrice: “La cosa bella di questo accessorio oggi e che si riabilita, da strumento di costrizione e forse umiliazione della donna ad accessorio che la donna utilizza di propria iniziativa per migliorare se stessa come lei preferisce.”