Bar Sanremo

Da qualche giorno i bar hanno ripreso l’attività con tutte le limitazioni del caso, chi ospitando uno o due soli clienti per volta, chi utilizzando esclusivamente la formula take-away.

Uno dei bar più frequentati di Sanremo, il Renaissance (ex bar Colombo) sotto i portici nella centralissima Piazza Colombo ha invece riaperto soltanto da ieri mattina.

“Stiamo approfittando della possibilità della vendita da asporto – spiega il titolare Fabrizio Rossi – . Diciamo che abbiamo esteso la possibilità di poter vendere al pubblico ‘sulla soglia’ abbiamo approfittato del fatto che abbiamo spazio sufficiente per il distanziamento interno e quindi ci è consentito far accedere al massimo tre clienti per volta solo per prendere la consumazione ed uscire”.

“Mi chiedi se i miei dipendenti hanno ricevuto la cassa integrazione, la risposta è assolutamente no. Nel limite delle nostre possibilità abbiamo cercato di aiutarli ma l’anno scorso avevamo affrontato spese e investimenti sul locale e aspettavamo l’inizio di questa stagione per cercare di rientrare. Mi auguro che non si possa andare avanti così a lungo, abbiamo vissuto e stiamo vivendo una situazione surreale, spero solo che non si sia trattato di un eccesso di preoccupazione per una concentrazione di situazione spiacevolissime e concentrate nel breve periodo. Anche ascoltando i pareri contrastanti di tanti esperti mi auguro che non sia stato vano il sacrificio di così tante partite Iva che adesso si trovano in grandissime difficoltà”

Articolo precedenteL’igiene delle mani prima ‘arma’ contro il coronavirus, il video di regione Liguria nella giornata mondiale
Articolo successivoCervo: al via il contest Instagram #Consigliounborgo, in palio una smartbox dei Borghi più belli d’Italia