A poco più di un anno dalla sua fondazione, il ‘Gruppo dei 100’ si è riunito ieri sera, assieme a tanti sostenitori, sulla terrazza del circolo Canottieri Sanremo, per festeggiare il suo primo compleanno. Un’occasione che sa già di campagna elettorale in vista delle elezioni 2019 nella Città dei Fiori.

    Qualche settimana fa, l’associazione culturale aveva annunciato di voler scendere in campo per giocare un ruolo da protagonista nella prossima tornata elettorale. Proprio nelle ultime settimane il Direttorio, composto da Sergio Tommasini, Antonio Bissolotti, Alessandro Mager, Enrico Ingenito e Stefana Rossi, si è mosso alla ricerca di un possibile candidato sindaco da proporre ai partiti del centrodestra. Stando a quanto dichiarato da Tommasini, il nome potrebbe già essere reso noto la prossima settimana.

    “Vogliamo diventare protagonisti per la città con un nostro progetto civico e moderato,” spiega Tommasini.

    “Stiamo ragionando nel cercare una persona e un candidato che possa rappresentare più anime raggiungendo il maggior consenso possibile,” segue Bissolotti.

    Tra i vari nomi usciti nel corso degli ultimi giorni anche quello di Alessando Mager. “Le voci circolano – commenta l’avvocato -, ma non sarò io.”

    Diversi dubbi rimangono sul numero dei presenti alla serata. Stando ai dati approssimativi del ‘Gruppo dei 100’, sulla terrazza erano presenti oltre 700 persone. Numeri forse un po’ gonfiati stando alle foto che contano circa 400 persone.

    Da segnalare la presenza del Presidente della Regione Giovanni Toti accompagnato dai leader regionali di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. Erano presenti infatti gli assessori regionali Marco Scajola, Gianni Berrino, Sonia Viale e il presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana.

    Con queste presenze il ‘Gruppo dei 100’ si tinge di arancione facendo grandi passi avanti verso il cosiddetto ‘modello Toti’, quello dei partiti di centrodestra uniti con l’appoggio di liste civiche provenienti dalla società civile e dal mondo imprenditoriale e professionale.