Il paesaggio del Ponente ligure ha subito molte trasformazioni nel corso degli ultimi decenni. Ma il cambiamento più importante si è verificato forse nel XIX secolo. Fino ad allora, e per oltre mezzo millennio, l’ambiente della Riviera era contraddistinto dalla copiosa presenza di agrumeti, specie di arance e limoni.

Il lavoro degli storici ha permesso di ricostruire l’importanza che questi frutti avevano nella vita e nell’ambiente della provincia di Imperia. La loro lavorazione e la loro commercializzazione rappresentavano un elemento chiave dell’economia locale e gli agrumi del Ponente ligure venivano venduti in tutta Europa.