Dai giovani del PD di Imperia nasce oggi un gruppo di sostegno alla candidatura di Nicola Zingaretti a segretario del Partito Democratico. In una nota stampa scrivono:

“Sono passati più di dieci anni dalla fondazione del Partito Democratico, nato per essere la casa comune della sinistra riformista.

E’ difficile non constatare come di quel progetto innovativo, inclusivo e aperto alle migliori esperienze della società civile sia rimasto ben poco. Il 4 Marzo abbiamo assistito alla peggiore sconfitta della storia di una sinistra ormai incapace di essere strumento di trasformazione del presente e di costruzione del futuro.

L’avanzata delle attuali forze di governo ha confinato il campo progressista ad essere solo una minoranza culturale nel paese.

Davanti ad una situazione di tale complessità il Partito Democratico è in affanno, ostaggio di una lunga serie di sconfitte storiche non ancora processate, responsabilità di quella stessa classe dirigente che oggi non appare all’altezza di rappresentare un’alternativa credibile ad un governo che fonda il suo consenso sulla sofferenza e sulla paura.

Appare quanto mai cruciale e dirimente l’esito del prossimo congresso nazionale del Partito Democratico, che dovrà restituire al Paese una nuova cultura politica ed una nuova proposta per l’Italia, incarnata necessariamente da una nuova classe dirigente.

Per queste ragioni, anche nel territorio imperiese, in tanti sentono la responsabilità di impegnarsi in prima persona e guardano con interesse ed entusiasmo al progetto che Nicola Zingaretti sta mettendo a disposizione del Partito Democratico, della sinistra, e dell’Italia.

Condividiamo con lui l’esigenza di riconnetterci al tessuto sociale del paese e ai problemi materiali delle persone alla fine di un decennio nel quale nonostante i nostri sforzi la forbice tra chi ha tutto e chi non ha niente si è allargata a dismisura. Siamo convinti della necessità di un nuovo paradigma sociale e di un nuovo modello di sviluppo.

Nicola Zingaretti ha dimostrato, nella sua apprezzata esperienza da dirigente politico e amministratore locale, un’attenzione particolare al grande tema della disuguaglianza sociale, agli investimenti sul lavoro, al governo dei processi di innovazione, al mondo dei saperi, alla cultura e alle politiche giovanili. Ha saputo dare vita a larghe alleanze sociali prima che elettorali, ha valorizzato le buone pratiche provenienti dai territori.

Riteniamo che oggi risulti il più credibile promotore di un profondo rinnovamento del campo della sinistra e che la sua positiva affermazione nelle urne delle primarie sia precondizione per l’apertura di una nuova stagione.

Chiamiamo a raccolta tutti coloro che, dentro e fuori al mondo dei partiti, vorranno dare un contributo alla costruzione di una grande alternativa progressista.

Una nuova speranza per l’Italia può nascere anche da qui.”

A sostenere la candidatura di Zingaretti sono: Matteo Longo (segretario provinciale GD Imperia), Davide Damonte (assemblea nazionale PD), Francesco Minazzo (segreteria provinciale PD), Giorgia Triglia (direzione provinciale PD), Davide Caldani (segretario PD Taggia), Alberto Giorgini (direttivo PD Imperia), Marco Maccario (direttivo PD Sanremo), Marco Chiparo (assemblea provinciale PD), Marta Serpe (assemblea provinciale PD), Chiara Artioli (assemblea provinciale PD).