[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/217294636″ videoadsurl=”https://vimeo.com/224092271″ adsurl=”https://www.sialpieve.com/”]Come arginare il fenomeno del cyberbullismo? Come devono comportarsi i genitori nei confronti dei figli adolescenti? Queste sono alcune delle domande che ricorrono sempre più spesso in tema di rischi connessi alla realtà virtuale. Di questi temi si è parlato a Sanremo, in un incontro dal titolo “Identità in vetrina. Adolescenti, genitori ed insegnanti al tempo dei social media”.

Nel mese scorso si è concluso il progetto che ha coinvolto in vario modo le scuole della provincia, promosso e realizzato dal Comune di Sanremo insieme ad alcune associazioni del territorio. Un progetto che ha coinvolto le scuole e si è incentrato sulla prevenzione alla violenza di genere e sulla realizzazione di laboratori di pensiero critico.

Riviera Time ha incontrato le dott.sse Annamaria Freducci, Francesca Musetti  e Martina Gandolfo, che ci hanno spiegato più in profondità il fenomeno del cyberbullismo e come diffondere un uso consapevole e responsabile dei social.

Articolo precedenteSuor Ignazia, Sorella dal pollice verde
Articolo successivoChiesetta di San Giuseppe, 200 anni di fede ad Arma