rezzo

Domenica 23 maggio, nella data compresa fra la Giornata Mondiale della Biodiversità (22 maggio) e la Giornata Europea dei Parchi promossa da Europarc Federation (24 maggio), il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri onorerà entrambe le ricorrenze con un’escursione gratuita: una giornata sulla storica Via Marenca, fra le valli Argentina e Arroscia, per visitare alcune delle aree naturalistiche più interessanti dell’area protetta.

Immersi in un mosaico di ambienti diversi, dall’immensa faggeta di Rezzo alle praterie alpine del Monte Monega, si transiterà fra antichi luoghi di culto pagani e d’incontro per mercanti e pastori, poi divenuti noti alla storia come luoghi della Resistenza. Un territorio intriso dunque di memorie ma anche di stupefacente biodiversità, che offrirà numerosi punti panoramici sulle Alpi Liguri e Marittime.

Condurrà l’escursione uno dei tecnici ambientali dell’Ente Parco, nonché guida escursionistica associata AIGAE.

L’escursione, gratuita, è a numero chiuso (massimo 15 partecipanti): per partecipare è obbligatorio prenotare, sottoscrivere l’apposita auto-dichiarazione COVID e munirsi di mascherina e gel idralcolico omologati CE.

Ecco, in dettaglio, le specifiche tecniche dell’escursione di domenica 23 maggio nel Parco delle Alpi Liguri: l’itinerario partirà dal Passo Teglia (1387 m s.l.m.), percorrendo una facile mulattiera che, in breve, condurrà fuori dal Bosco di Rezzo nell’ampia area pascoliva del Passo della Mezzaluna (1454 m s.l.m.). Da qui inizierà la risalita al Monte Monega, passando in cresta lungo la dorsale cima Donzella-Monte Bussana fino alla conquista della croce in vetta (1882 m s.l.m.). Dalla cima si scenderà dolcemente verso il Passo Pian Latte (1780 m s.l.m.), da dove si incrocerà un’ampia strada sterrata che ricondurrà al Passo della Mezzaluna. Si rientrerà al Passo Teglia lungo la stessa traccia percorsa in mattinata.

Itinerario: Passo Teglia (1387 m s.l.m.) – Bosco di Rezzo – Passo della Mezzaluna (1454 m s.l.m.) – Monte Monega (1882 m s.l.m.) – Passo Pian Latte (1780 m s.l.m.) – Passo della Mezzaluna (1454 m s.l.m.) – Bosco di Rezzo – Passo Teglia (1387 m s.l.m.)

Ritrovo: ore 8.30 a Molini di Triora (parcheggio presso pompa di benzina).

N.B.: il manto stradale della SP17 del Passo Teglia non è in condizioni ottimali. Possibile presenza di detriti sulla carreggiata.

Durata: 6 ore – Dislivello: 500 m – Lunghezza: 15 km – Difficoltà: E +

Destinatari: escursione consigliata con un minimo di allenamento di camminata su sentieri in salita e discesa, anche su percorsi impervi e sdrucciolevoli.

Equipaggiamento richiesto: scarponcini alti con buona suola, abbigliamento adatto alla stagione, k-way, una borraccia d’acqua e bastoncini da trekking.

Accompagnamento, info e prenotazioni: Dott. Matteo Serafini – Tel. 333 6853041 (entro le ore 19 di sabato 22 maggio) / ambiente@parconaturalealpiliguri.it.

Articolo precedenteFisac Cgil Imperia: “Procedimento giudiziale nei confronti di Intesa Sanpaolo su protocolli anti-covid, il Tribunale ha riscontrato la condotta antisindacale dell’azienda”
Articolo successivoA Imperia il primo centro di recapito Poste full green in Italia, presentata una flotta di mezzi a emissioni zero