Enzo Barnabà è tra i maggiori conoscitori di storia locale presente nel Ponente ligure. Quest’oggi ci ha aperto le porte della sua bellissima abitazione a Grimaldi di Ventimiglia, dove ci ha parlato della sua grande passione: la scrittura.

Nato in Sicilia, Barnabà ha sempre mostrato un grande amore per le lingue e la letteratura. Un amore che ha significato soprattutto anni di studio e di ricerca, conditi da esperienze personali uniche. Su tutte, gli anni trascorsi in Africa alle dipendenze del Ministero degli Esteri, dove ha smesso di scrivere saggi per dedicarsi alla narrativa.

Oggi, in questo bellissimo luogo in cui lo sguardo spazia tra la Riviera ligure e quella francese, continua nel suo studio e nella sua ricerca di “verità”, che poi trasferisce nei suoi libri.