Con una giornata di porte aperte presso un’azienda di Imperia, sono state presentate le varietà di elleboro selezionate per il clima mediterraneo dall’Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo.

L’iniziativa ha voluto sensibilizzare i coltivatori del territorio sulle potenzialità produttive e commerciali di questo nuovo prodotto presso un’azienda che ormai da qualche anno la coltiva con risultati interessanti, l’azienda di produzione Ricca Sergio a Poggi di Imperia.

L’incontro con la direttrice e con il tecnico dell’istituto è stato l’occasione per visionare la coltivazione in atto e condividere domande e chiarimenti riguardo gli aspetti di conduzione agronomica che commerciali.

“Questa giornata di open day è proprio per far sì che la ricerca, solitamente confinata nei laboratori, esca fuori, incontri la produzione e abbia anche un momento di confronto per aiutare la produzione ad introdurre questi ritrovati nella propria realtà”, spiega Margherita Beruto, direttrice dell’Istituto Regionale per la Floricoltura.

L’elleboro è una pianta molto presente ed apprezzata nel mercato Nord Europeo e, nel panorama internazionale, sono presenti numerosi ibridatori di ellebori che sviluppano loro
varietà da destinare alla coltivazione. Occorre tuttavia prestare particolare attenzione alla scelta delle varietà da coltivare perché il periodo di fioritura può subire forti modifiche a
seconda della zona di coltivazione. Da alcuni anni sono presenti, anche sul territorio nazionale, ibridatori che selezionano nuove linee di elleboro più adatte alla coltivazione per il clima mediterraneo tipico delle nostre zone. Tali varietà risultano essere più resistenti a condizioni di coltivazione difficoltose, come la luce intensa e le temperature elevate, specialmente nel periodo estivo. La scelta delle varietà/specie deve essere quindi tenuta in debito conto per la realizzazione di un nuovo impianto.