Continua a far discutere la soppressione del servizio di elisoccorso dei Vigili del Fuoco nella Regione Liguria.

Anche i sindaci della Val Roya, Fausto Molinari di Airole e Adriano Biancheri di Olivetta San Michele, scendono in campo per dire sì al rinnovo della convenzione per il servizio di elisoccorso dei Vigili del Fuoco.

“Ci auguriamo – affermano Biancheri e Molinari – che si possa trovare al piĂą presto una quadra per il rinnovo della convenzione: si tratta di un servizio troppo importante per il nostro territorio e non vorremmo perderlo, vista l’alta professionalitĂ  degli uomini e delle donne dei vigili del fuoco”.

Un territorio come il nostro – proseguono i due sindaci della Val Roya – ha bisogno dell’elisoccorso, sopratutto nel nostro entroterra per via della rete viaria che non permette rapidi spostamenti. Pertanto cogliamo l’occasione di lanciare un appello al Governatore Toti affinchĂ© faccia tutto il possibile per non perdere questo importante servizio“.

Articolo precedenteDeclassamento di Gastroenterologia, Conio: “Rischi per la qualitĂ  del servizio. I politici ascoltino i tecnici”
Articolo successivoFerragosto, Sanremo si prepara ad un ricco calendario di eventi