urban theory

Urban Theory, il collettivo di danza e fenomeno di TikTok da milioni di visualizzazioni, sarà tra i protagonisti della serata finale di sabato del Festival di Sanremo con due speciali performance.

Un percorso straordinario quello degli Urban Theory: partiti come una piccola scuola di danza del Ponente Ligure, a Vallecrosia (IM). In pochissimi anni hanno bruciato tutte le tappe possibili conquistando prima Federica Pellegrini, durante la loro partecipazione a Italia’s Got talent, che li ha premiati con un Golden Buzzer, e successivamente Fiorello che li ha scelti come corpo di ballo per il programma “Viva RAI PLAY!”. Fino alla chiamata di Jimmy Fallon che li ha voluti in collegamento nel suo prestigiosissimo The Tonight Show.

Un successo televisivo internazionale, ma anche social. I loro account TikTok e Instagram diventano in brevissimo tempo virali, ogni settimana pubblicano video con performance inedite, caratterizzate dalla varietà e originalità artistica che li contraddistingue, raggiungendo oltre 600 milioni di visualizzazioni in 6 mesi, più di 9 milioni di followers, numero che li porta a essere il quarto account italiano più seguito nel mondo, e 75 milioni di like, con contenuti che vengono periodicamente trasmessi e ri-condivisi in tutto il mondo.

Gli Urban Theory sono Jessica De Maria, insegnante della scuola con decennale esperienza assieme a Fabiano PaglieriDavide SalaLorenzo Piantoni, Riccardo Marano e Leonardo Sigona.

Il loro stile Ã¨ caratterizzato da una tecnica di ballo innovativa, il tutting: danza interpretativa contemporanea che si focalizza sull’abilità del ballerino di creare posizioni geometriche e movimenti delle dita delle mani.

Numerose sono state inoltre le ri-condivisioni dei loro contenuti a livello mondiale da parte di personaggi del panorama musicale mondiale come Snoop Dog, Shakira e Black Eyed Peas.

Articolo precedenteTassisti al Festival 2021: “Ore fermi per fare una corsa”
Articolo successivoOltre undici milioni per la quarta serata del Festival. Stasera il gran finale con una dozzina di ospiti sul palco dell’Ariston