Dolcedo, presentato il progetto per una nuova scuola

Ripensare il paese in un’ottica di maggiore vivibilità, puntando sui giovani e sul turismo: questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Dolcedo, che questa mattina ha presentato il progetto per la creazione di una nuova scuola e di un nuovo tracciato viabilistico.

L’idea è quella di liberare il centro storico dal transito delle auto, creando in futuro una Ztl, e costruire una scuola nei pressi del campo da calcio. Quest’ultimo, attualmente a 11, diventerà un campo a 7, in modo da dare spazio al futuro edificio scolastico, a una sessantina di parcheggi e a un parco giochi per bambini.

“Questi paesi hanno delle potenzialità straordinarie – spiega l’assessore regionale all’Urbanistica, Marco Scajola, presente questa mattina all’incontro. “Dolcedo ha già avuto, attraverso Regione Liguria e Ministero, un finanziamento per la nuova scuola, è in graduatoria e in attesa di iniziare i lavori. Allo stesso tempo, stiamo potenziando questo finanziamento anche con una nuova vivibilità, una rigenerazione urbana e una nuova possibilità di collegare questa scuola: quindi anche la viabilità cambierà e allo stesso si daranno nuovi servizi al paese”.

“Faremo la nuova scuola – aggiunge il sindaco di Dolcedo, Giovanni Danio. “Abbiamo in essere anche di fare una nuova strada che eviti il transito delle macchine nel centro del paese, in quanto il nostro è un paese ad attitudine turistica. La riqualificazione è iniziata con il rifacimento del campo da calcio a 11. Con la nuova scuola, e speriamo con la nuova strada, vogliamo dare un’immagine totalmente differente al nostro comune”.