Un affascinante viaggio dai primi del ‘900 ai giorni nostri, da Gershwin ai Queen, è quello che attende il pubblico che domani, martedì 24 agosto (re 21.30), assisterà a Villa Scarsella allo spettacolo Singing Musical, quinto appuntamento dell’Emd Festival, la cui decima edizione sta ottenendo uno straordinario successo di critica e di presenze in platea. Non si è ancora spenta l’eco della serata (sabato 21) che ha visto protagonista il comico romagnolo Paolo Cevoli, ed eccoci ad una nuova proposta, per la prima volta in cartellone, con un genere artistico completamente diverso.

Singing Musical è un concerto nato dalla collaborazione tra Ensemble Le Muse (il gruppo tutto al femminile fondato dal maestro Albertini) e la Sonic Factory (una realtà tutta tortonese che si occupa di produzioni musicali a 360 gradi).

“Si tratta di spettacolo che deriva musicalmente dal nostro melodramma, visto e rivisto con il gusto artistico tutto particolare dell’America del Nord – spiega Andrea Albertini. – In quell’area geografica ha inizio infatti la storia del musical, costituito da una storia riconducibile alla commedia di genere brillante e in genere di argomento amoroso. L’azione viene portata avanti sulla scena non solo dalla recitazione, ma anche dalla musica, dal canto e dalla danza che fluiscono in modo spontaneo, in una compresenza ben integrata e armonizzata. Un suo corrispondente in Italia è la commedia musicale, della quale è presente nel programma un fulgido esempio quale “Aggiungi un posto a tavola” del grande Armando Trovajoli. Ecco allora che le note di Jesus Christ Superstar, Singing in the rain, Il mago di Oz, Grease, Saranno famosi ci permetteranno di vivere quel mondo affascinante e denso di ritmi e melodie, tutte a a stelle e strisce”.

Oltre all’Ensemble Le Muse, diretta da Andrea Albertini, sul palco ci saranno i componenti della Sonic Factory, vale a dire Egidio Perduca (chitarra e cori), Mauro Isetti (basso e cori), Paolo Facco (batteria e cori) e Alessandro Toselli (pianoforte). Le voci soliste saranno quelle della giovane artista, ligure doc, Elena Ventura e dell’alessandrino Massimo di Lullo.

Il costo del biglietto è di soli 15 euro (posto unico), ridotto a 10 per gli under 14.

L’ultimo appuntamento dell’Emd Festival è invece fissato per venerdì 27 con l’operetta “Il paese dei campanelli”, portata in scena dalla più importante ed affermata compagnia italiana di questo genere artistico: la Compagnia Teatro Musica Novecento. Uno spettacolo degno dei principali teatri della Penisola, con un cast di artisti davvero prestigioso e una produzione, anche scenica e musicale, di altissimo livello.

La prevendita per i due ultimi spettacoli prosegue tutti i giorni, dalle ore 9.30 alle 12.30,

L’Emd Festival, unico in Liguria per la varietà dei generi proposti, è organizzato dalle associazioni Ritorno all’opera e Amici della musica del Golfo Dianese, con il supporto del Comune di Diano Marina e il patrocinio di Regione Liguria, Prefettura e Provincia di Imperia. I principali partner sono Energia Azzurra Gruppo Egea, Very Fast People e Fratelli Carli.

I prossimi spettacoli dell’Emd Festival 2021

Martedì 24 agosto
Singing Musical – Da Gershin ai Queen
posto unico: 15 euro – under 14: 10 euro

Venerdì 27 agosto
Il paese dei campanelli – operetta
primo settore: 25 euro – secondo settore: 20 euro – under 14: 10 euro

Articolo precedenteSanremo: un premio a Gabriele Oriali. Faraldi: “Un riconoscimento reciproco tra un campione e una città in cui trascorrere le proprie vacanze”
Articolo successivoTaggia: 5 milioni di euro per costruire la nuova sede dell’Istituto Alberghiero alle ex caserme Revelli, Conio “Un sogno che si realizza”