Sabato 1 maggio il Museo Civico del Lucus Bormani di Diano Marina sarà aperto straordinariamente dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 con un biglietto di ingresso agevolato per accogliere amici, residenti e turisti e gratuito per i bambini fino a 12 anni di età.

Sarà possibile riscoprire 100.000 anni di storia del golfo dianese, dal Paleolitico medio fino agli eroi del Risorgimento, con particolare attenzione alla romanizzazione del territorio, testimoniata da importanti ritrovamenti archeologici come le ville residenziali e rustiche del Dianese, la mansio di San Bartolomeo al Mare e il relitto di una nave a dolia affondata verso la metà del I secolo d.C. nelle acque del golfo dianese.

I visitatori potranno accedere al percorso espositivo con ingressi contingentati e dotati di mascherina. È gradita la prenotazione allo 0183 497621.

Articolo precedenteTurismo, l’assessore regioanle Berrino incontra presidente Euro-Toques: “Nella Guida 2021 dieci ristoranti liguri. Stiamo studiando possibili future collaborazioni”
Articolo successivoImperia: imposta di pubblicità, la Giunta approva la riduzione del 55% delle cartelle