primo piano - bilancio di baldassare saldi estate 2020

Ultima settimana di saldi di un’estate particolare. Abbiamo fatto il bilancio con Andrea Di Baldassare, presidente di Confcommercio Sanremo.

“I dati in arrivo per i saldi che termineranno il 14 settembre sono positivi,” commenta. “I nostri associati sono stati molto bravi. Parliamo di commercianti che fanno i campionari mesi prima e che non hanno potuto vendere durante il lockdown. Si sono ritrovati a mettere merce in saldo per migliaia di euro.”

In generale, considerando anche i grandi dubbi post lockdown, l’estate 2020 è stata soddisfacente per buona parte delle attività che soprattutto in agosto hanno lavorato bene.

“Dal punto di vista dei flussi turistici abbiamo visto ottimi risultati in Provincia, considerando ovviamente tutte le problematiche. Nella disgrazia c’è stato un ritorno alla scoperta del nostro bellissimo territorio. Nonostante le restrizioni fortunatamente gli operatori hanno lavorato. Mancheranno però gli incassi di tre mesi di chiusura forzata,” aggiunge Baldassare.

Si guarda ora all’autunno e all’inverno con grande preoccupazione. Stando a Di Baldassare il tessuto commerciale ed economico non potrà reggere di certo un altro lockdown, ma dovremo comunque abituarci alle misure anti-Covid che nei prossimi mesi potrebbero diventare anche più rigide.

Le notizie e i dati che ci arrivano riguardo i nuovi contagi ci spaventano. Dobbiamo stare attenti perché il problema Covid non è finito. Ormai siamo abituati alle restrizioni e ringrazio tutti gli operatori per l’impegno. Qualcuno potrebbe anche aver sbagliato in alcuni casi, ma siamo impegnati e attenti. Ringrazio gli imprenditori, i lavoratori e i commercianti italiani. I risultati si vedono perché nonostante le difficoltà, a livello mondiale la situazione nel Paese è sotto controllo,” conclude Di Baldassare nell’intervista visibile a inizio articolo.