Da Bordighera a tutto il mondo: il giovane stilista Vanni porta le atmosfere anni ’70 nella sua collezione di camicie

Prendendo ispirazione da film, iconografie degli anni ’70 e dai classici tagli di camicie delle Hawaii e di Cuba, il giovane stilista di Bordighera Vanni ha creato la sua collezione dal nome “Havanii“.

Ai microfoni di Riviera Time ha raccontato il suo progetto: “È una collezione di sole camicie hawaiane che abbiamo declinato in molti tessuti e stampe. L’ispirazione nasce ad esempio dal mondo Inca, Maya, dai tessuti pre-Colombiani, dal film Scarface. Abbiamo lanciato l’online da poco, sta andando a gonfie vele”.

Vanni parla poi degli inizi della sua carriera: “Prima di lanciarmi nella moda ho studiato arte in Liguria, in seguito sono andato a Parigi dove ho fatto una scuola di alta moda. Poi sono andato a Londra dove ho lavorato per numerosi stilisti e ho fatto esperienze nel campo della moda. Sono sempre stato abbastanza creativo, mi piaceva disegnare, ho sempre saputo che avrei fatto lo stilista”.

Parlando della collezione Havanii: “Volevo concentrarmi solo su un prodotto, per riuscire a farlo bene. Volevo che fosse fantastico, dopodiché sviluppare il resto del brand”.

Progetti futuri? “Ho un sacco di novità in arrivo a settembre, di cui non posso ancora parlare, nel frattempo ora posso finalmente tornare a Milano”.