Dopo l’annuncio del prefetto Romeo ai sindaci del Golfo dianese riguardante l’installazione di un Centro di Permanenza per il Rimpatrio (CPR) presso l’ex caserma Camandone a Diano Castello, le azioni di protesta nella zona si sono intensificate.

Questa mattina, Francesco Bregolin, presidente del consiglio comunale di Diano Marina, ha lanciato un appello sui social per unirsi alla manifestazione di piazza contraria al progetto, in programma il 27 aprile alle ore 11.

“Invito tutti a unirsi a noi per dire ‘no al CPR nel Golfo Dianese’ presso l’ex Caserma Camandone”, ha dichiarato Bregolin.

“Vi aspettiamo numerosi. È fondamentale avere una presenza significativa per far sentire la nostra voce alle istituzioni superiori”, ha sottolineato. “All’evento saranno presenti i Comuni del Golfo e diverse associazioni”.

L’opposizione all’installazione del CPR è diventata una prioritĂ  per molte istituzioni locali e per la comunitĂ , che teme possibili ripercussioni sociali ed economiche sulla zona.