Nella serata di ieri il presidente Francese Emmanuel Macron è tornato a parlare alla nazione.

Da sabato scatta il coprifuoco nella regione di Parigi e in altre città dalle 21.00 alle 6.00 del giorno seguente. Una scelta volta a limitare i contagi che stanno scoppiando in tutto il territorio nazionale con zone più soggette e considerate rosse.

Solo ieri i nuovi contagi sono stati oltre 22 mila. Ma ormai da giorni in Francia il Covid sta dilagando preoccupando non poco il governo. Il lockdown notturno andrà avanti almeno per quattro settimane e riguarderà, oltre alla capitale, anche a Grenoble, Lille, Lione, Montpellier, Saint-Etienne, Aix-en-Provence, Marsiglia, Rouen e Tolosa.

Esclusa, almeno per il momento, la Costa Azzurra. Altre zone potrebbero però aggiungersi e il decreto è prorogabile fino al primo dicembre.

“Siamo in quella che spesso abbiamo chiamato seconda ondata e che riguarda tutta Europa,” ha dichiarato.